Il più grande catalogo di libri di poker tradotti in italiano Logo

Log In

Username
Password
Non sei ancora registrato?


Libri Football

Copertina libro
MERSEY BOYS
Nicky Allt
Disponibile
Pagine: 356
Codice ISBN: 9788897257424
Caratteristiche: carta avorio; brossura cucita; copertina plastificata
Tradotto in Italiano
Prezzo: 22.00 €


Copertina originale
COPERTINA ORIGINALE


Originariamente pubblicato in Gran Bretagna nel 2004 da:

MILO BOOKS LTD

© 2004 Nicky Allt

© 2004 Boogaloo Publishing,casella postale 92, Rovereto (TN)


Scheda Libro

Nicky Allt era un teenager squattrinato del rude distretto di Kirby, uno dei tanti sobborghi dove erano state trasferite migliaia di famiglie di Liverpool. L'ambiente ancorché bucolico era molto violento, e gli skinheads si scontravano con altre mobs di aree confinanti. Nicky ambiva a qualcosa in più del classico menù a base di disoccupazione, droga e impari opportunità che sembrava venir offerto alle masse di giovani annoiati e alla fine degli anni settanta questo significava dedicarsi passionalmente a vestiti, musica e Liverpool FC. Si è ben presto unito a una crew di giovani scallies che vestivano e parlavano differentemente e che alla partita non si piazzavano nel Kop ma nella Anfield Road End, a contatto con i pochi tifosi ospiti che si arrischiavano a visitare uno fra gli stadi più a rischio. Tagli di capelli e frammenti di look rubati alla scena new wave, abbinati all'esplosione dello sportswear avrebbe dato vita a quello che (una volta arrivato a Londra) sarebbe stato etichettato come fenomeno casual, anche se a Liverpool si parlava di smoothies e non di casuals. Erano uno strambo campionario di drittoni, manoleste e picchiatori, per loro ogni divieto d'accesso era una sfida e ogni cartellino del prezzo una barzelletta. Ben presto si sono ritrovati "on the road", anche perché l'autostrada era dietro casa e ogni volta che il LFC giocava in trasferta l'autostoppismo militante presidiava in massa lo svincolo di Haydock. Una volta imparato come utilizzare treni e navi senza l'obbligo di pagare un biglietto i confini si sono aperti come d'incanto. Saltavano all'occhio ovunque andassero, per i vestiti certo ma soprattutto per quella tipica arroganza Scouse. I Reds conquistavano l'Europa e le trasferte dei Road Enders sarebbero entrate nella leggenda. Hanno attraversato in lungo e in largo il Continente con le loro borse Adidas e praticamente senza soldi, divertendosi, rubando, facendo a botte ed entrando in qualsiasi stadio senza pagare.


banner
banner